Giorni da cane in estate..

Giorni da cane in estate..
L'estate può essere un periodo particolare per il tuo animale domestico. Temperature più elevate significano anche rischi più elevati per i nostri compagni pelosi: più lesioni, più infezioni alla pelle, alle orecchie e la possibilità di un colpo di calore. Gli animali domestici non sudano allo stesso modo degli esseri umani e dunque possono facilmente surriscaldarsi.

L'estate non sempre è amica degli animali, soprattutto dei cani, che soffrono il caldo in modo particolare. Per questo motivo, quando le temperature salgono, è bene fare attenzione a rinfrescare il nostro amico quando ne sente l'esigenza.

Capirlo è molto facile, in quanto un cane che ha caldo sarà normalmente meno attivo del normale e tenderà ad ansimare con il linguone di fuori, un tentativo classico del nostro amico a quattro zampe di termoregolarsi in maniera naturale.

Per dare sollievo al nostro amico accaldato, possiamo agire in maniera mirata, evitando alcune situazioni a rischio e rinfrescandolo dall'esterno con alcune strategie utili ad evitare il temuto "colpo di calore". Non va infatti dimenticato che il colpo di calore può avere anche conseguenze letali per l'animale

Ovviamente, come con gli esseri umani, è consigliabile portare il nostro cane a spasso, non durante le ore centrali della giornata, ma a inizio giornata o in serata.

Quando siamo a casa l’acqua è sicuramente un buon alleato, ma quando siamo in giro invece? Non è semplice dissetare i nostri amici, soprattutto senza sporcarci le mani. Una soluzione potrebbe essere quella di portare con sé una borraccia leggera ma resistente, proprio come la PupPetly Bottle da 480ml o la EasyDrink Bottle da 550ml, entrambe maneggevoli!
Inoltre, la plastica ABS di cui è composta, permette di mantenere l'acqua fresca a lungo e di non sprecarne nemmeno una goccia, grazie alla presenza di una chiusura di sicurezza
L'acqua da sola sicuramente non basta, almeno per quelle razze a pelo lungo, i cuccioli o i cani più anziani. Come puoi immaginare alcune razze sono più esposte rispetto ad altre, in particolare quelle con una conformazione fisica che presenta muso corto o testa larga, stiamo parlando della razza bulldog, boxer o il pechinese.

Un pensiero molto comune, ma errato è ritenere che il taglio del pelo dell'animale sia una soluzione, proprio come avviene per noi con i capelli. Al contrario, tagliare il pelo può ridurne la sua funzione termoregolatrice, sia quando la temperatura esterna è troppo calda o troppo fredda.

Noi di PetlyWorld abbiamo ideato una piccola soluzione per alleviare il calore del nostro pet: la Pettorina Petly refresh!

Pettorina refresh aiuterà a tenere bassa la temperatura corporea del nostro amico. Ma come si usa?

Sul nostro sito c'è un video esplicativo dove ci sono gli step da seguire.

Per evitare sbalzi di temperatura dannosi al nostro Pet, vi consigliamo di bagnare il pelo del nostro amico, con un po' d’acqua per far si che il corpo si abitui alla temperatura ed evitare spiacevoli effetti collaterali.

Cerchiamo di seguire al meglio i nostri amici, perseguire il loro benessere senza tralasciare alcun dettaglio.

Questi piccoli accorgimenti ovviamente, non provengono da addestratori qualificati, ma da noi di PetlyWorld, che siamo semplicemente amanti degli animali e ci prendiamo cura quotidianamente dei nostri piccoli amici. Non vogliono essere regole obbligatorie, ma piccoli suggerimenti dettati dall’esperienza.

Perchè... se loro sono felici, lo siamo anche noi!

 

 

 

 


Lascia un commento